Dopo aver celebrato il loro 40° anniversario con un quantità impressionante di eventi, per i Queen arriva nel 2012 con un nuovo progetto che darà ai fan di lunga data qualcosa di nuovo  e aiuterà la loro musica a trasmettersi anche per la prossima generazione di fans.
Il batterista Roger Taylor è a Los Angeles per giudicare le finali del concorso 'QueenExtravaganza'. I musicisti e i cantanti scelti come finalisti formeranno la band per un tour multimediale negli Stati Uniti durante i mesi primaverili ed estivi del prossimo anno.
Abbiamo parlato con Roger a proposito di 'QueenExtravaganza', e abbiamo anche trascorso qualche tempo a discutere i piani futuri per i Queen in studio e on the road:

D: Congratulazioni per il 40° anniversario della band! Sono curioso di sapere se hai preso un periodo di vacanza quest'anno, perché da tutto quello che ho visto, tutto questo ha tenuto voi ragazzi molto occupati!
RT: Sei così bene. In realtà, no! [Ride] Ho avuto un pò di tempo in estate, ma è stato un anno molto impegnativo e l'anno prossimo sembra essere altrettanto pieno. Pensavo che dopo 40 anni avessimo meritato il riposo [ride], ma in realtà è bello lavorare.

D: Voglio parlare di QueenExtravaganza. Mi piace il modo in cui siete stati attenti a questa posizione come qualcosa che non è un tradizionale omaggio, ma invece, si concentra nel celebrare la musica dei Queen. Da dove arriva questa idea?
RT: Beh, credo che fosse una mia idea. Ero davvero stanco di vedere tribute band in tutto il mondo ... non solo nostre, ma anche di altre band. E nel complesso, direi che è stata un'esperienza abbastanza interessante e volevo davvero un grado di eccellenza. Se qualcuno va a rappresentare la nostra musica dal vivo, mi piacerebbe vederlo fatto con eccellenza, in modo spettacolare e con una musicalità davvero grande. Questo è ciò a cui che stiamo mirando qui. Sai, eravamo davvero al buio con l'idea di fare delle audizione tramite internet, ma si è risolto brillantemente. Penso che abbiamo 26 finalisti, che andremo a mettere insieme nella band a Los Angeles e sono tutti eccellenti (le audizioni sono attualmente in corso, ndt.). Voglio dire, il livello è così alto che mi ha letteralmente mozzato il fiato. Credo si stia formando una band di killer!

D: Guardando queste audizioni, è abbastanza chiaro che non hai a che fare solo con persone che si presentano per un'audizione. Quando guardo un pà di video, ad esempio per il ruolo di batterista, posso dire che si tratta di musicisti cresciuti sotto l'influenza della vostra musica.. Lo si può vedere nel loro modo di suonare.
RT: Sì, assolutamente. Hanno davvero messo molto impegno in un sacco di audizioni, parlando della batteristi per esempio. Ma sì, è stato davvero interessante e bello vedere così tanti grandi musicisti là fuori. I chitarristi sono fenomenali e un sacco di cantanti sono grandi, sai. E' sorprendente, il talento nelle camere d'America! [Ride]

>

D: Una delle canzoni che avete usato per ascoltare il batterista era 'One Vision' e questa è piuttosto impegnativa. Come avete fatto per ottenere in studio quel risultato all'epoca?
RT: Beh, non era poi così male, in realtà, perché penso fosse ovviamente qualcosa di organico venuto fuori di noi, quindi è stato quello che mi è venuto spontaneofare. Direi che non è stato così difficile, ma direi che non è nemmeno così facile come duplicare un accordo. Devi lavorarci un bel po e c'è molto ritmp, così ho pensato che fosse una bella canzone per un provino per un batterista. Per le altre parti era naturalmente diverso: il cantante aveva a che fare 'Crazy Little Thing Called Love' e 'Keep Yourself Alive,' penso fosse l'ultima prova per la chitarra.

D: Sei provini per tre cantanti. Questi tre vocalist condivideranno i compiti vocali?
RT: Andranno a condividere le funzioni vocali. Esattamente. Freddie era un artista molto intenso e che aveva gamma tremenda. Inoltre, abbiamo avuto diverse epoche della band in questi 20 anni di esecuzioni live. In questo modo abbiamo modo di dare al cantante di turno un momento di riposo e poi è un espediente per presentare in modo più spettacolare il cantante particolare che canta una canzone particolare. Penso che sia buono farlo con tre.

D: Ascoltando le rimasterizzazioni del catalogo dei Queen, in realtà mi ha colpito quanto ogni membro della band contribuisse al sound della band e come tutto si combinasse per formare quella miscela che conosciamo così bene. Per preparare le finali di QueenExtravaganza hai cercato di replicare quella miscela?
RT: Beh, in realtà tra i 26 finalisti non c'è una persona che non è in grado di essere nel gruppo, e questo garantisce la migliore combinazione. E penso che dovremmo essere in grado di replicare con forza il suono e anche iniettare qualche nuovo dinamismo in esso. Sta prendendo vita un vero e proprio rock show e non sarà un modo per ripercorrere il nostro repertorio; ci saranno un sacco di cose che non sono così conosciute e ovviamente un sacco di colpi di scena e un sacco di intelligenza, messe in scena in modo moderna.

>

D: Oltre a una buona quantità di materiale d'archivio dei Queen che sarà parte dello spettacolo, giusto?
RT: Questo è assolutamente giusto. Ci saranno un sacco di immagini sullo schermo e tutta la roba che in realtà non era disponibile per noi. Cosa si può fare con gli schermi ora è fenomenale. Brian e io abbiamo scoperto un sacco di cose quando abbiamo fatto il nostro musical di Londra, che va avanti da 10 anni. Abbiamo trovato un sacco di soluzioni, su cosa si può fare al giorno d'oggi con gli schermi e gli effetti visivi. Le cose si sono spostati su un terreno nuovo, quindi credo che questo sarà uno show molto spettacolare.

D: Tu e Brian siete a lavoro su alcune registrazioni e demo con Freddie per un prossimo album dei Queen. Di cosa si tratta e cosa ci puoi dire dei vostri progetti futuri?
RT: Devo dirtelo, non ci sarà un album. Non c'è basta (materiale) e l'ultima cosa che voglio fare è fare quacosa del tipo "raschiare il barile". Ma ci sono un paio di grandi brani che Freddie ha registrato con Michael Jackson e sui quali io e Brian stiamo lavorando e sono buoni. Così ad un certo punto saranno pubblicate, credo, quando sentiero che è un buon momento. Io non voglio cavalcare un'onda qualsiasi. Ecco, questa è una cosa interessante, ma che sarà probabilmente fatta a un certo punto del prossimo anno.

D: Queste riedizioni dei vostri album avevano un po' di materiale bonus in aggiunta. C'è la possibilità che potremmo finalmente vedere un cofanetto pieno di rarità?
RT: Direi che la casa discografica quasi certamente esercita pressioni affinché questo accada, sì. [Ride] Sembra ci sia un sacco di lavoro per me.

D: Ero curioso di sapere quante cose ci potrebbero essere che i fan non hanno mai sentito.
RT: Ci sono alcune cose, in realtà. Ma sento che devono essere lavorate, sai? Non voglio mettere fuori [solo] nulla. Siamo stati molto attenti con alcune delle cose pubblicate come bonus. Per alcune di esse abbiamo detto "oh no, non è interessante o abbastanza buona", così lo abbiamo lasciato fuori. Io non voglio essere visto come uno che pensa ad incassare.

D: E' stato davvero bello sentire quei demo del primo album alla fine.
RT: Sì, è stato interessante. Ho pensato che fosse una freschezza che in realtà il primo album non aveva, ad essere onesti. Non sono mai stato un grande fan della produzione su quell'album. Ho pensato che fosse una freschezza che non c'era nel disco, un suono di batteria più aperto, ecc che in realtà non era che il primo album della nostra carriera.

>

D: Concludendo, quali sono i progetti potenziali per il futuro dei Queen?
RT: Beh in realtà, abbiamo fatto una cosa per gli MTV Europe, il VMA Awards, circa quattro settimane fa. Abbiamo fatto tre o quattro canzoni alla fine dello spettacolo con Adam Lambert, che è davvero maturato, è diventato un artista incredibile. Credo che Brian e iomolto probabilmente faremo qualcosa con Adam, perché è davvero grande. La sua gamma è senza pari, credo, e la sua presenza scenica è davvero qualcosa di notevole. Lui è un artista fenomenale ed è andato molto bene, così che era molto interessante, in realtà. Speriamo di fare qualcosa con Adam ad un certo punto.

>


© 2017 QueenHeaven / Privacy Policy / Cookie Policy / Note Legali