Molti dei nuovi utenti del gruppo FB - Queenheaven.it, trascinati dalla nuova Queenmania, ci stanno chiedendo frequentemente quali siano i migliori libri da acquistare per conoscere o per approfondire la storia dei Queen e di Freddie Mercury.

L'amico Trinity James Kidd ha pensato di rispondere a queste richieste scrivendo, di suo pugno, una sorta a di vademecum che illustri i titoli principali, i loro contenuti per sommi capi con una piccola recensione personale, così da poter indirizzare al meglio i curiosi! Questa guida era stata pubblicata da lui su una pagina FB ed oggi la ripropongo su queste pagine, arricchita di nuovi dettagli e commenti e da altri titoli che, a mio avviso, devono essere intesi quanto meno come il punto di partenza per ogni approfondimento.

Accanto ad ogni titolo, troverete anche il link alla recensione da Queenheaven, se esistente.

Ma non dimenticatevi di una cosa.
Per iniziare a conoscere i Queen, bisogna prima conoscere la loro musica.  
Andando con ordine, testi alla mano magari, per prima cosa sarebbe importante ascoltare i dischi, così da poter collocare temporalmente e contestualmente ciò che si andrà ad incontrare nelle pagine dei libri sotto consigliati!
Il tutto, prendensodi del tempo per meglio comprendere ed apprezzare le singole canzoni, i singoli testi, le sfumature musicali e spesso le perle che  un ascolto veloce non permette di apprezzare.
Ascoltiamo i Queen da una vita ed ogni volta c'è qualcosa nelle loro canzoni di nuovo e spettacolare.

I Queen sono un viaggio che per qualcuno di noi dura da oltre 30 anni. Cercare di farlo in due settimane, non ha senso.
Fidatevi di noi.


1) QUEEN - AS IT BEGAN - LA BIOGRAFIA UFFICIALE di Jim Jenkins e Jackie Gunn
"Queen - as it began"

 

   ARCANA Editrice - 1° stampa
   Aprile 1993
   302 pagine
   Reperibilità: Buona nelle ristampe successive

Scritto da Jacky Gunn e Jim Jenkins, con la collaborazione degli stessi Queen, questo libro ripercorre nella maniera più fedele possibile, la vita dei quattro artisti, svelando la loro vita, il loro incontro, i loro primi anni, la loro carriera e la fine della band.
Il tutto, preceduto da una prefazione di Brian May ("questo libro è un documento unico. Non è il tentativo di noi Queen di scrivere la nostra versione dei fatti....") è aggiornato al 1992.
All'interno della biografia troverete notizie più o meno curiose, scritte e raccontate ovviamente con il benestare della band (e da qui una certa 'censura' diretta a rimuovere, o meglio, non raccontare epidosi più o meno scomodi o scabrosi).
Non aspettatevi di trovare notizie scandalistiche o grandi scoop. Volutamente, non sono contenuti.

Queen As it began è una biografia 'politically Correct' che si lascia leggere facilmente e con passione. Racconta, come detto, la storia della band ed è comunque ricca di aneddotti che, almeno fino al 1992 erano per larga parte inediti e sconosciuti.

E' comunque un testo fondamentale da avere, anche se, alla luce dei tanti testi pubblicati successivamente, sono state notate alcune lacune, alcune imprecisioni e come detto, anche qualche omissione.

E' un libro da avere sicuramente, anche per le foto pubblicate, davvero belle, e nel 1992, ancora prima di internet, di difficile reperimento.

Da anni ci si augura in una edizione aggiornata ed integrata che ad oggi, però, tarda ad arrivare.

La prima edizione, la cui bellissima cover è introvabile anche su internet è da anni fuori catalogo ma potete trovarla, con un pò di pazienza, su ebay.

Trovate tuttavia le ristampe uscite successivamente. QUI il link per comprarne una copia. 


2) UNA BIOGRAFIA INTIMA, di Peter Freestone.
"Queenheaven - Freddie Mercury - adesso svela ogni segreto"



845e1df4b4e2ad8b501315eb48c356afc1aa8b9f?fit=crop  


"Adesso svela ogni segreto"
Edizioni Lo Vecchio 
Luglio 2002
249 pagine
Reperibilità: Difficile - fuori catalogo


"Una biografia intima"
Arcana Editrice
Luglio 2016
302 pagine
Reperibilità: Buona - anche in formato ebook

Gia pubblicato anni orsono con il titolo "Freddie Mercury - adesso svela ogni segreto" questo è probabilmente il libro più interessante per chi vuole avvicinarsi al Mercury uomo, più che al Mercury rockstar.
Peter Freestone, detto Phoebe, è stato amico ed assistente personale di Fred fino alla fine dei suoi giorni.
Ha vissuto a Garden Lodge ed è stato testimone delle principali fasi della vita adulta di Freddie, dalla stesura delle canzoni ai litigi con gli amanti per arrivare fino ai terribili giorni della malattia che lo ha portato via.
È un libro piuttosto scorrevole, spesso e volentieri indugia in maniera un po' troppo certosina su alcune descrizioni (ad esempio dell'interno di Garden Lodge), ma si lascia leggere in maniera godibile.
Tra le sue pagine troverete pochi accenni alla storia della band, alla storia dei loro album e delle conseguenti tournée.
Non è un libro sui Queen, ma è a tutti gli effetti un libro su Freddie Mercury, prendere o lasciare.
Purtroppo, contiene pochissimi cenni biografici sul cantante, il tutto parte in medias res, ovvero da quando Freestone entra a contatto con il mondo Queen.
Interessante la sezione fotografica con alcune chicche che saranno sicuramente interessanti per chi si avvicina a Mercury per la prima volta.
Conoscerete la fragilità di un uomo che ha sempre avuto attorno persone attirate dal nome, dalla fama e dai soldi facili.
Conoscerete le stranezze e le bizzarrie tipiche di una rockstar, paradossalmente accompagnate da quelli che possono essere i normali atteggiamenti di un impiegato alle poste comune.
Conoscerete soprattutto la grande, grande generosità di una persona in grado di dare tanto, spesso tutto.
Scegliete l'ultima versione, edizione Arcana - con una traduzione più curata. La prima stampa è comunque fuori catalogo e di difficile reperimento.


3) PAROLE E PENSIERI, a cura di Greg Brooks e Simon Lupton.
"Queenheaven - Freddie Mercury - parole e pensieri"




Mondadori Editore
Edizione con copertina rigida - 2006
210 pagine
Reperibilità: Difficile - entrambe le versioni (copertina rigida e flessibile) fuori catalogo

In assoluto il mio preferito.

Qui troverete tutto ciò che vorrete veramente trovare per conoscere al meglio Freddie.

Il libro appare scritto in forma di autobiografia, dal momento che grazie alla raccolta di interviste rilasciate negli anni, è stata ricostruita una lunga narrazione che Freddie sembra fare in maniera molto riflessiva e autocritica.

Ovviamente bisogna saper contestualizzare molto bene tutto ciò che si troverà tra le pagine del libro, poiché per quanto sembri tale non si tratta di un'autobiografia, bensì di una raccolta di interviste.

Ne deriva che spesso Fred, nel corso degli anni, abbia trattato il medesimo argomento con punti di vista molto differenti, spesso suonando dissonante e contraddittorio. A mio avviso, questo è soltanto un punto a favore del libro, poiché fornisce al lettore una panoramica su quella che è stata la crescita artistica e umana della persona.

Freddie parla di tutti quei temi così cari ai fan, ovvero il rapporto con i compagni della band, il rapporto con le proprie origini, con Mary Austin e con gli amanti in generale, Jim Hutton compreso.

Al di là del gossip, Freddie parla delle canzoni: come nascono, come crescono, spesso come muoiono e vengono accantonate se reputate non all'altezza.

A mio avviso, una vera Bibbia, provare per credere.
Fantastica la prefazione di Jer Bulsara, compianta madre del cantante.

Esistono due versioni del libro, con copertina rigida e flessibile.  Edizioni mondadori. Entrambe, fuori catalogo. Li potete trovare solo usati. 
Altrimenti la versione in inglese.




24 ore cultura
2011
92 pagine
Reperibilità delle varie versioni (con custudia e senza): Difficile - fuori catalogo


Fantastico volume celebrativo uscito in occasione dei 40 anni di attività dei Queen.
Se nei due libri trattati in precedenza erano Freddie e la sua vita a farla da padrone, qui viene messa sotto la lente la carriera della band in maniera altamente cronologica e accurata.

Troveremo un'interessante (ma scarna) prefazione di Brian May e Roger Taylor, dopodiché ci tufferemo in un'analisi piuttosto completa della discografia dei nostri, anno per anno, disco per disco.

A spezzare il ritmo, ci saranno delle biografie dei quattro membri piuttosto complete, che tuttavia non contengono particolari curiosità o fatti non noti ai più.

È un libro ad alto, altissimo contenuto fotografico (niente di raro, sono foto molto comuni) e non solo: all'interno del volume sono raccolti dei facsimile di varia memorabilia come biglietti di concerti, bozze di testi, lettere natalizie scritte ai membri del fan club dai membri della band, stickers e molto altro.

Un'autentica enciclopedia Queenica che non può mancare sullo scaffale di chi voglia avere la loro storia in mano.

Purtroppo, anche questo libro è fuori catalogo. Le edizioni italiane (due, una con custodia e una senza) sono introvabili così come la versione in inglese. Rivolgersi al mercato dell'usato.



5) I MIEI ANNI CON FREDDIE MERCURY, di Jim Hutton.
"Queenheaven - i miei anni con Freddie Mercury"

 


Arnaldo Mondadori editore
Novembre 1994 (edizione con copertina rigida) Esiste anche versione "i tascabili" con copertina flessibile
270 pagine
Reperibilità delle varie versioni (con copertina rigida e flessibile): Difficile - fuori catalogo


Premetto che per ragioni totalmente personali, non apprezzo questo libro.

Ero quasi indeciso sull'inclusione dello stesso all'interno della lista.

Parto parlando della complicata reperibilità del volume.
È una pubblicazione degli anni '90, pubblicata in due versioni, una con copertina rigida e una flessibile. Ne deriva che sia quasi impossibile trovarlo anche su Internet, sempre che non si sia disposti a spendere 150 euro per una copia su Ebay.
Tuttavia la tecnologia ci viene incontro, potrete averlo comodamente in versione digitale con pochi click.
Il libro è stato scritto (a mio avviso molto male) da Jim Hutton, storico compagno di Freddie Mercury, uomo vicino al cantante fino alla fine dei suoi giorni.
Anche in questo caso, non siamo in presenza di un libro sui Queen, bensì ci troviamo a leggere un volume che cerca di approfondire il lato umano di Mercury, spesso scendendo in dettagli eccessivamente personali (preferenze ed abitudini sessuali, ad esempio...).
In questo volume, Hutton ha raccolto gli episodi che hanno segnato la sua vita con Mercury, sia quelli positivi che quelli decisamente più tristi e cupi, soprattutto in corrispondenza della scoperta della malattia.
Per chi volesse avere un quadro completo della vita di Freddie, in qualche modo violandone anche un po' la tanto cara privacy, questo è un titolo piuttosto adatto, ma a mio avviso non centrale.
È di difficile lettura, scritto in maniera molto caotica e disordinata, complice forse anche una traduzione non perfetta.



6) QUEEN - I PRIMI ANNI, di Mark Hodkinson.
"Queenheaven - i primi anni"




Giunti Editori

2013
191 pagine
Reperibilità: difficile - fuori catalogo - optare per la versione in inglese "Queen - The Early Years" 


Questo volume è spesso sottovalutato, ma lo trovo incredibilmente interessante.
Hodkinson, servendosi di interviste raccolte nel corso degli anni, traccia una storia dei quattro musicisti PRIMA della Regina.

Con le parole di amici di infanzia, primi compagni di strumento, primi collaboratori e addetti ai lavori, scopriremo la storia di quattro ragazzi con il sogno di diventare i più grandi di sempre.

Troviamo sullo sfondo tutti i loro idoli dell'epoca, musicisti del calibro di Hendrix, Led Zeppelin, Rory Gallagher, Stones, mostri sacri del Rock di fine 60/inizio 70: sullo sfondo i nostri che sgomitano nel tentativo di farsi strada in questo caotico quanto affascinante panorama.
Lettura scorrevole, interessante e stuzzicante.

Anche qui non aspettatevi chissà quali notizie bomba o curiosità succose, sono bene o male cose note e già trattate in biografie ufficiali (ricordatevi, questa non lo è!).

Molto motivante, permette di osservare la loro immensa scalata dal punto di partenza, personalmente mi ha offerto grandi spunti di riflessione, ecco perché lo consiglio. Peccato che sia fuori catalogo. 


7) QUEEN UNSEEN, di Peter Hince.
"Queenheaven - Queenunseen"





Arcana Edizioni
2012
276 pagine
Reperibilità: difficile - fuori catalogo


Chiudiamo in bellezza con questo bellissimo titolo dal sapore "on the road".
Peter Hince, detto Ratty, c'è sempre stato.
Era lì quando nacque Bohemian Rhapsody.
Era lì quando la band andò in America.
Era lì quando la band raggiunse il successo planetario, era lì al Live Aid, ed era lì anche nel 1986, per tutto il Magic Tour.
Senza sapere che fosse l'ultimo, Peter mollerà la propria attività di roadie proprio alla fine del Tour, con tanti anni di stanchezza sulle spalle e tanti, tantissimi aneddoti sulla band da raccontare.
A mio avviso, Ratty traccia un bellissimo racconto, rende molto umani i membri della band agli occhi del lettore (attenzione, non sempre in maniera positiva, anzi..).
Il racconto è talmente bello e scorrevole che purtroppo si esaurisce in davvero poche ore di lettura, specialmente se siete voraci e vi concedete sessioni particolarmente lunghe.
Anche qui probabilmente nessun santo graal, ma tante, tante storie interessanti..
Chissà se quei nani portavano sul serio la cocaina in testa coi vassoi.. Leggete e lo saprete. sempre che riuscita a trovarlo, visto che è fuori catalogo.
In conclusione, questi sono solo alcuni dei titoli essenziali che un neofita dovrebbe pensare di mettere nella propria libreria il prima possibile.
Esistono tuttavia molti, moltissimi altri titoli da accaparrarsi per avere una quadra ancor più delineata.
Chissà, se questo post dovesse avere successo potrebbe anche seguirne un secondo con altri consigli alla lettura!
So che sarete già tutti su Amazon o sul Kindle in questo momento, quindi vi auguro buone spese e soprattutto buona lettura!!


potresti leggere anche


© 2017 QueenHeaven / Privacy Policy / Cookie Policy / Note Legali